You are here

Viaggi all’estero: i consigli di Assura

In caso d'urgenza medica all'estero, la copertura dell'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (LAMal) può verificarsi insufficiente. 

 
Soggiorno nell’UE/AELS
Presa a carico delle spese di trattamento d'urgenza conformemente alle condizioni del paese, secondo gli Accordi bilaterali.
 
La differenza di partecipazione può comportare delle spese  considerevoli a carico dell'assicurato, come nel caso della Francia dove il tasso può ammontare fino al 35% dell'importo delle spese mediche.
 
Soggiorno nel resto del mondo
Presa a carico delle spese di trattamento d'urgenza fino a concorrenza del doppio dell'importo che sarebbe stato pagato se il trattamento fosse stato effettuato in Svizzera, nel cantone di domicilio.
 
In alcuni paesi, come ad esempio gli Stati Uniti, il Canada, l’Australia o il Giappone, le spese mediche possono essere da tre a quattro volte più care di quelle svizzere. 

Copertura specifica*

Raccomandiamo ai nostri assicurati di verificare la loro copertura prima di partire in ferie. La nostra complementare Mondia prende a carico in particolare le eccedenze di spese e assicura la consegna dei medicamenti essenziali, ai quali non avrebbe accesso in loco.

Contattare un consulente


Il promemoria del viaggiatore e dei medicinali

Per essere certi di non dimenticare niente prima di partire in vacanza, Assura propone il Promemoria del viaggiatore astuto e previdente che elenca tutti gli elementi importanti, dai problemi amministrativi alla guida di viaggio senza omettere gli articoli da spiaggia. Troverà anche il nostro promemoria dei medicinali per partire in tutta tranquillità.


Tessera d’assicurato

Le rammentiamo di portare con sé la tessera d’assicurato che le faciliterà le diverse procedure amministrative nell’Unione europea (UE) e nell’Associazione europea di libero scambio (AELS) in caso di cure in urgenza.


Buon viaggio!

*I sinistri sopraggiunti nell’ambito di eventi di guerra, di sommosse o di movimenti popolari, d’atti terroristici o di sabotaggio o eventi simili sono esclusi dalla Mondia (cifra 4.1.13 CGA). Di conseguenza, al momento della preparazione del suo viaggio, è fortemente raccomandato consultare la rubrica "consigli di viaggio" del sito del DFAE che informa sulla situazione attuale dei diversi paesi (eccetto per i paesi dell’Europa occidentale) e degli eventuali rischi  in cui potrebbe incorrere recandovisi.